• Storia
  • 2020-03-03
  • OPPO concederà i diritti di utilizzo dei brevetti di rete all’industria IoT con la piattaforma di licensing Avanci

    OPPO concederà i diritti di utilizzo dei brevetti di rete all’industria IoT con la piattaforma di licensing Avanci

    OPPO, brand leader globale nella produzione di dispositivi smart, annuncia oggi la concessione in licenza dei propri brevetti di rete 3G e 4G ai settori dell’IoT e dell’automotive attraverso la piattaforma di licensing Avanci.

    Adler Feng, Senior Director of Intellectual Property di OPPO, afferma: “OPPO è da sempre impegnato nella promozione di uno sviluppo sano e cooperative dell’industria. Concediamo volentieri in licenza alcuni dei brevetti essenziali del nostro portfolio secondo le basate sulle regole FRAND di licenze eque, ragionevoli e non discriminatorie. Siamo contenti e offriamo con piacere di offrire le licenze dei nostri standard di comunicazione 3G e 4G attraverso Avanci ai settori dell’IoT e dell’automotive attraverso Avanci”.

    Kasim Alfalahi, fondatore e Chief Executive Officer di Avanci, afferma: “Siamo contenti di dare il benvenuto a OPPO, uno dei produttori di smartphone leader, all’interno della nostra piattaforma. Avanci permette alle aziende come OPPO di ottenere un discreto ritorno sull’investimento R&D, attraverso un efficiente marketplace che bilancia gli interessi del detentore delle licenze e il resto del mondo, permettendo così una continua innovazione”.

    Avanci è una piattaforma di licensing che fornisce soluzione one-stop a tutti i venditori IoT garantendo accesso alle tecnologie di comunicazione wireless. 14 brand di automotive sono già parte di Avanci con i loro veicoli connessi. Avanci ha può contare su 38 differenti detentori di licenze essenziali nella comunicazione, tra cui OPPO. L’aggiunta di quest’ultimo è la perfetta dimostrazione della forza dell’azienda nel campo delle comunicazioni wireless.

    Come brand leader globale nella tecnologia, OPPO ha sempre dato grande importanza alle innovazioni con l’obiettivo di produrre dispositivi e servizi oltre ogni immaginazione per gli utenti di tutto il mondo.

    Ad oggi OPPO detiene più di 16.000 brevetti e ha all’attivo più di 43.000 richieste di brevetto, di cui 38.000 relative a nuove tecnologie che rappresentano l’88% del totale delle domande.