{{baseData.historyTitle}}

{{baseData.historyTitle}}

  • Comunicati stampa
  • 2023-04-21
  • OPPO CELEBRA LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA TERRA INAUGURANDO IL SUO NUOVO GREEN DATA CENTER

    La Giornata della Terra, che si celebra il 22 aprile, è un'occasione importante per sensibilizzare le persone di tutto il mondo sull'importanza di proteggere il nostro pianeta. Il tema di quest'anno, "Invest in Our Planet", è in linea con l'investimento a lungo termine di OPPO mirato allo sviluppo sostenibile.

    In linea con la sua missione “Technology for Mankind, Kindness for the World” OPPO, tra le aziende leader al mondo nel settore degli smart device, si impegna a raggiungere la neutralità delle emissioni di carbonio entro il 2050 in tutte le sue attività. L'IDC OPPO AndesBrain (Binhaiwan Bay), il primo centro dati costruito da OPPO, è la rappresentazione perfetta della sua dedizione all'integrazione di infrastrutture e innovazioni aziendali per ridurre le emissioni di carbonio e fare un investimento a lungo termine per preservare il pianeta.

    Utilizzo di energia rinnovabile al 100%
    Nell’era digitale in cui ci troviamo, la domanda di archiviazione dati, intelligenza artificiale e calcolo ad alte prestazioni è in costante crescita. L'IDC OPPO AndesBrain (Binhaiwan Bay), entrato in funzione alla fine del 2022, è il centro di OPPO per la sicurezza dei dati, l'informatica e l'innovazione degli algoritmi.

    Per ridurre al minimo le emissioni di carbonio, il centro dati si affida al 100% a fonti di energia rinnovabili. Dal 2022, ha utilizzato 6,176 gigawattora di energia rinnovabile, pari a una riduzione delle emissioni di 3.600 tonnellate di CO2. Inoltre, grazie al sistema di raccolta dell'acqua piovana per la circolazione del raffreddamento applicato nel data center, si risparmieranno circa 30.000 tonnellate di acqua all'anno.

    OPPO AndesBrain (Binhaiwan Bay) IDC

    Applicazione della tecnologia di raffreddamento a immersione per migliorare l'efficienza energetica
    Oltre a utilizzare il 100% di energia rinnovabile, l'IDC OPPO AndesBrain (Binhaiwan Bay) ricerca e adotta continuamente tecnologie all'avanguardia e a basse emissioni di carbonio per migliorare l'efficienza energetica riducendo al contempo le emissioni. Uno dei principali risultati di questa esplorazione è la ricerca e l'implementazione della tecnologia di raffreddamento a immersione per i cluster di server GPU.

    Si stima che i data center attuali consumino fino al 3% dell'elettricità totale del mondo e uno dei principali responsabili di questo consumo sono i sistemi di raffreddamento1. Un metodo efficiente di dissipazione del calore è da tempo una sfida per il settore poiché i data center tradizionali si affidano tipicamente a dispositivi di raffreddamento meccanici come ventole e condizionatori d'aria, che consumano ulteriore energia ed emettono livelli più elevati di CO2.

    La tecnologia di raffreddamento a immersione per i cluster di server GPU è una soluzione innovativa che OPPO impiega per migliorare l'efficienza energetica e ridurre le emissioni di CO2. Questa tecnologia consiste nell'immergere i server direttamente in un liquido non conduttivo, che rimuove il calore generato durante il funzionamento senza richiedere un raffreddamento attivo da parte di apparecchiature come ventole e condizionatori. Il liquido riscaldato circola, si raffredda e ritorna per continuare ad assorbire il calore. Il calore recuperato può essere riutilizzato in altre aree, come il riscaldamento del dormitorio e la fornitura di acqua calda, aumentando notevolmente l'efficienza energetica. L'adozione di questa nuova tecnologia porta a un miglioramento del 45% dell'efficienza energetica e a un'efficienza di utilizzo dell'energia (PUE) dei data center leader del settore, pari a 1,15.

    La tecnologia di raffreddamento a immersione viene applicata per migliorare l'efficienza energetica

    Digitalizzazione della gestione delle emissioni di carbonio     
    In qualità di azienda tecnologica globale che opera in oltre 60 Paesi e regioni, OPPO ha anche sviluppato una piattaforma per analizzare i dati delle emissioni di carbonio provenienti dai servizi e dai server cloud costruiti da OPPO in tutto il mondo.

    Nel luglio 2022, a partire dal mercato cinese, OPPO ha così iniziato a pubblicare mensilmente i conteggi delle emissioni di anidride carbonica derivanti dall’utilizzo dei clienti del proprio servizio di cloud.

    Modello della piattaforma dati sulle emissioni di carbonio di OPPO Cloud

    OPPO esplora continuamente soluzioni innovative per contribuire allo sviluppo sostenibile e il centro dati green è solo una di queste. Proteggere la Terra richiede una strategia e un impegno a lungo termine e OPPO sta lavorando per dare il suo contributo verso un futuro più verde.

    Per saperne di più sulle iniziative di OPPO per la neutralità delle emissioni di anidride carbonica entro il 2050, consultare l’OPPO Climate Action Report:
    https://www.oppo.com/content/dam/oppo/common/mkt/footer/OPPO-Climate-Action-Report-EN.pdf

    1 Fonte: https://www.forbes.com/sites/forbesbusinessdevelopmentcouncil/2022/08/31/revolutions-start-with-the-green-data-center/?sh=646d32d97ee8

    Livechat

    Livechat

    9:00~18:00 dal Lunedì al Venerdì
    Eccetto giorni festivi

    Hotline.svg

    Telefonica

    800166076

    9:00~18:00 dal Lunedì al Venerdì
    Eccetto giorni festivi

    service center

    Centro di assistenza