Cancella

  • Comunicati stampa
  • 2022-07-12
  • OPPO si unisce alla Cloud Native Computing Foundation in qualità di Gold Member

    OPPO entra a far parte della CNCF Community e annuncia che il progetto di cloud native storage CubeFS è entrato in fase di incubazione.

    OPPO, tra le aziende leader al mondo nel settore degli smart device, annuncia oggi di essere entrata in qualità Gold Member nella Cloud Native Computing Foundation® (CNCF®), che si occupa di costruire ecosistemi sostenibili per il software Cloud Native. In qualità di principale sostenitore e collaboratore del progetto CubeFS, questa iniziativa si affianca all’accettazione del progetto all’interno del CNCF Incubator. 

    OPPO è un’azienda presente in oltre 60 Paesi e aree geografiche, con più di 40.000 dipendenti impegnati a creare una qualità di vita migliore per i clienti di tutto il mondo. OPPO è stata una forte promotrice dell'avanzamento delle tecnologie Cloud Native, concentrandosi sull'Internet of Experience (IoE), potenziando i dispositivi pan-terminali e fornendo un servizio affidabile alla propria base di utenti.

    OPPO aderisce alla Cloud Native Computing Foundation® (CNCF®)

    "Da ottobre 2021, OPPO è stato il principale contributore e manutentore di CubeFS, un file system distribuito per applicazioni Cloud Native, ed è quindi stato sempre più coinvolto nello sviluppo di questo ecosistema", dichiara Haifeng Liu, Vice President di OPPO AI and Data Engineering System. "Auspichiamo che, diventando Gold Member del CNCF, potremo fornire risorse e supporto che possano contribuire alla promozione di innovazione nella community del Cloud Native. Non vediamo l'ora di lavorare con i diversi e talentuosi sviluppatori in tutto il mondo".

    Con l’entrata di CubeFS nella fase di incubazione, OPPO continuerà a partecipare al progetto e a collaborare con i membri della community per portare CubeFS alla realizzazione, con l'obiettivo di costruire un ecosistema tecnologico sano e sostenibile. CubeFS è una piattaforma di storage nativa per il cloud, in grado di fornire interfacce compatibili sia con POSIX sia con S3, favorendo la separazione dello storage dal calcolo per garantire una flessibilità assoluta nell'adeguamento delle risorse all'effettiva capacità di storage e di calcolo richiesta in un determinato momento.

    "OPPO è stata determinante nel rendere CubeFS un valido progetto di incubazione del CNCF, abilitando l'infrastruttura di storage sottostante per le applicazioni online, i servizi di database e/o di elaborazione dati e i lavori di Machine Learning orchestrati da Kubernetes", commenta Chris Aniszczyk, CTO di CNCF. "Siamo felici di vedere l'interesse mostrato da OPPO nel voler contribuire ulteriormente all'ecosistema Cloud Native e non vediamo l'ora di collaborare insieme".

    Livechat

    Livechat

    Hotline.svg

    Telefonica

    800088296

    9:00~18:00 dal Lunedì

    al Sabato Eccetto giorni festivi

    Email us

    Scrivici una mail

    service center

    Centro di assistenza