Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione all'interno del sito, presti il consenso all'utilizzo di cookies per misurare e comprendere come le nostre pagine web sono fruite e per migliorare il servizio. Se non acconsenti, puoi decidere di disabilitare i cookies nel tuo browser, come spiegato nella nostra Privacy Policy.

Condizioni Generali di Utilizzo 

 

1.     Premessa:

1.1.         La Società OPPO Italia S.r.l. (di seguito la “Società”) attraverso il presente documento, disciplina i termini e le condizioni di utilizzo (di seguito “T&C”) della Pagina Ufficiale Facebook denominata “OPPO Mobile Italia” (di seguito la “Pagina”). La Pagina vuole rappresentare un canale di comunicazione aperto tra OPPO e i suoi utenti, fonte di reciproco scambio.

1.2.         I seguenti T&C non sostituiscono i termini e le condizioni applicate da Facebook che rimangono efficaci nei confronti di tutti gli utenti.

 

2.     Finalità:

2.1.         I presenti termini T&C hanno la finalità di:

a)     Comunicare a tutti gli utenti della Pagina, a prescindere dalla loro natura di persona fisica o giuridica (di seguito “Utenti”), quali comportamenti sono consentiti e quali sono vietati nell’utilizzo della Pagina;

b)    Garantire il corretto utilizzo della Pagina da parte degli Utenti;

c)     Evitare la commissione di fatti illeciti di natura civile o penale, potenzialmente pregiudizievoli per la Società, per gli Utenti e per i terzi.


3.     Ambito di applicazione

3.1.         I presenti T&C si applicano a tutti gli Utenti che interagiscano attivamente con la piattaforma, utilizzando una o molteplici funzioni della Pagina quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo like, commenti, pubblicazioni e condivisioni di contenuti (di seguito le “Interazioni”).

3.2.         Le Interazioni degli Utenti comportano l’accettazione implicita dei T&C in quanto sono da considerarsi comportamenti concludenti ai sensi dell’articolo 1327 codice civile (di seguito i “Comportamenti Concludenti”).

3.3.         Gli Utenti hanno diritto di recedere in qualsiasi momenti dai T&C, disattivando la funzione Like e cessando qualsiasi forma di interazione con la Pagina.

3.4.         Gli Utenti devono avere necessariamente, e utilizzando la piattaforma dichiarano di avere, un’età superiore a 14 anni, corrispondente alla soglia di imputabilità penale prevista all’articolo 98 c.p. Per quanto riguarda i profili civilistici, la responsabilità relativa all’integrazione civili commessi da soggetti aventi un’età inferiore ad anni 18, è addebitata a coloro che esercitano la responsabilità genitoriale ai sensi di legge.


4.     Regole di comportamento

4.1.        Condotte contrarie al decoro e all’ordine pubblico

4.1.1.     Gli Utenti sono invitati e devono mantenere un comportamento decoroso e corretto nei confronti degli altri Utenti, nonché, del personale della Società dedita alla community (di seguito il “Community Managament”).

4.1.2.     Pertanto, gli Utenti si impegnano ad astenersi dall’assumere comportamenti potenzialmente pregiudizievoli nei confronti di soggetti terzi e di Utenti, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo, i) l’utilizzo di un linguaggio scurrile, ii) la condivisione di materiali contrari al comune senso del pudore ovvero, iii) contrari all’ordine pubblico (di seguito tutte “Condotte vietate”). Ciò, consente di mantenere un clima di positivo confronto nella Pagina, e di evitare la commissione di condotte potenzialmente rilevanti sotto il profilo penale.

4.2.                  Contenuti offensivi e discriminatori

4.2.1.     Gli Utenti devono astenersi dal pubblicare e condividere sulla Pagina, tramite qualsiasi forma di interazione: i) espressioni e qualsiasi tipologia di contenuto discriminatorio per motivi di sesso, razza, religione, lingua, opinioni politiche, condizioni personali o sociali; ii) espressioni o qualsiasi tipologia di contenuto offensivo o pregiudizievole alla reputazione altrui (di seguito  tutti i “Contenuti Vietati”) rivolta nei confronti di i) altri Utenti, ii) di terzi, a prescindere della natura di persona fisica o giuridica, estranee alla Pagina e della medesima Società compreso il Community Management (di seguito tutti “Soggetti Terzi”);

4.2.2.     Tali contenuti sono vietati al fine di prevenire l’integrazione di illeciti di natura civile, amministrativa o penale, pregiudizievoli nei confronti di Soggetti Terzi.  

4.3.                  Flooding

4.3.1.       Gli Utenti devono astenersi in quanto espressamente vietato, dal trasmettere a grande velocità una serie di messaggi o pacchetti, anche aventi lo stesso contenuto, ovvero, il continuo abuso di messaggi non pertinenti alla Pagina, quali ad esempio messaggi commerciali (c.d. “Flooding”). Ciò al fine di compromettere in tal modo il regolare utilizzo della Pagina da parte degli Utenti.

4.4.                  Informazioni relative all’assistenza tecnica

4.4.1.     Il Community Management è qualificato esclusivamente per fornire alcune risposte di base relative all’assistenza tecnica o a domande generiche sui prodotti.

4.4.2.     Gli Utenti prendono atto che le richieste relative a problematiche hardware/software verranno reindirizzare al nostro Customer Support ufficiale, per garantire una gestione efficiente dei vari casi.

4.5.                  Contenuti in violazione di diritti di terzi e privacy

4.5.1.     Gli Utenti garantiscono di detenere i diritti di proprietà intellettuale dei contenuti dagli stessi pubblicati sulla Pagina, e si impegnano ad astenersi dal pubblicare materiale che siano in violazione i) dei diritti di proprietà industriale (es. marchi) e ii) del diritto d’autore (copyright) detenuti da Soggetti Terzi e iii) del diritto d’immagine salvo espressa autorizzazione scritta del titolare del diritto.

4.5.2.     Gli Utenti si impegnano a non pubblicare immagini raffiguranti soggetti minorenni, soprattutto senza l’autorizzazione dei soggetti esercenti la responsabilità genitoriale.

4.5.3.     Gli Utenti devono astenersi dal pubblicare contenuti in violazione del diritto alla privacy di Soggetti Terzi, in ottemperanza alla normativa vigente in materia di privacy, come previsto dal General Data Privacy Regulation (2016/679) così come recepito dal Dlgs. 196/2003.


5.     Sanzioni

5.1.                  Nell’ipotesi in cui si accerti direttamente o a seguito di segnalazione di Soggetti Terzi, la commissione da parte di Utenti di uno o più comportamenti vietati ai sensi dell’articolo 4, il Community Management ha la facoltà di diffidare l’Utente trasgressore dal reiterare ulteriori condotte di tale natura.

5.2.                  Qualora, si ritenga la violazione di quanto previsto all’articolo 4, di  gravità tale da pregiudicare i) il regolare utilizzo della Pagina, nonché, i diritti di altri Soggetti Terzi a qualsiasi titolo, il Community Management ha il diritto di: i) segnalare a Facebook il profilo dell’Utente che ha commesso il comportamento vietato (di seguito il “Profilo”); ii) bloccare il Profilo impedendo all’Utente di vedere i contenuti della Pagina, nonché, di interagire con la medesima; iii) di segnalare la condotta alla competente Autorità Giudiziaria; iv) rimuovere a suo insindacabile giudizio il contenuto e il commento in violazione, senza comportare alcun pregiudizio all’Utente.


6.     Obbligo di Manleva

6.1.                  L’Utente che ponga in essere le condotte di cui all’articolo 4, si impegna a manlevare e tenere indenni sia la Società sia il Community Management, da tutte le azioni e pretese avanzate da Soggetti Terzi nei confronti della Società, e conseguentemente si accolla tutte le spese eventualmente sostenute dalla Società per la relativa difesa.

6.2.                  L’eventuale tolleranza da parte del Community Management di eventuali condotte che risultino in violazione di quanto previsto all’articolo 4, non deve essere intesa come accettazione implicita di tali comportamenti, e non comporta rinuncia alcuna ai diritti e alle facoltà scaturenti dai presenti T&C e dalla legge.

 

7.     Diritti di Proprietà Intellettuale e Diritto d’Autore

7.1.                  Tutti i contenuti della Pagina sono di proprietà della Società la quale detiene integralmente tutti i diritti di proprietà intellettuale, così come definiti dal Codice della Proprietà Industriale (D.lgs. 30/2005).

7.2.                  L’utilizzo della Pagina non conferisce agli Utenti alcun diritto d’uso e di utilizzazione economica sui contenuti di OPPO, ad eccezione dalle funzionalità consentite dalla Pagina.

7.3.                  Pertanto, salvo espressa autorizzazione scritta di OPPO o del titolare del diritto di proprietà intellettuale, è espressamente vietata la riproduzione, distribuzione, estrazione di copia, trasmissione, caricamento del contenuto in server con la metodologia “mirroring”  memorizzato nel sistema di recupero delle informazioni, o altrimenti utilizzato per scopi commerciali (a condizione, tuttavia, che tale uso non includa alcuna revisione del contenuto e le note sul copyright e altri avvisi di proprietà siano conservati nella stessa forma e nello stesso modo dell’originale).

 

8.     Marchi

8.1.                  Il Marchio OPPO è di proprietà di una società del gruppo OPPO” e sono legittimamente utilizzati dalla Società in forza di regolare licenza d’uso. È espressamente vietato espressamente l’utilizzo e la disposizione del marchio senza l’esplicita autorizzazione scritta della Società.

 

9.     Correttezza dei contenuti

9.1.                  La Società si impegna a pubblicare informazioni complete, veritiere ed accurate, impegnandosi altresì a modificare in qualsiasi momento i contenuti disponibili relativi alla Società, adottando la diligenza necessaria per perseguire tali finalità.

9.2.                  I contenuti pubblicati sulla Pagina devono ritenersi a titolo informativo e rappresentativo, potendo discostarsi dal reale.

 

10.  Legge applicabile e foro competente

I presenti T&G sono regolati dalla legge italiana.


Vi ringraziamo per l’attenzione che siamo certi dedicherete al rispetto di queste regole generali di comportamento.

Il team OPPO Italia



 

Condizioni Generali di Utilizzo 

 

1.     Premessa:

1.1.         La Società OPPO Italia S.r.l. (di seguito la “Società”) attraverso il presente documento, disciplina i termini e le condizioni di utilizzo (di seguito “T&C”) della Pagina Ufficiale Facebook denominata “OPPO Mobile Italia” (di seguito la “Pagina”). La Pagina vuole rappresentare un canale di comunicazione aperto tra OPPO e i suoi utenti, fonte di reciproco scambio.

1.2.         I seguenti T&C non sostituiscono i termini e le condizioni applicate da Facebook che rimangono efficaci nei confronti di tutti gli utenti.

 

2.     Finalità:

2.1.         I presenti termini T&C hanno la finalità di:

a)     Comunicare a tutti gli utenti della Pagina, a prescindere dalla loro natura di persona fisica o giuridica (di seguito “Utenti”), quali comportamenti sono consentiti e quali sono vietati nell’utilizzo della Pagina;

b)    Garantire il corretto utilizzo della Pagina da parte degli Utenti;

c)     Evitare la commissione di fatti illeciti di natura civile o penale, potenzialmente pregiudizievoli per la Società, per gli Utenti e per i terzi.


3.     Ambito di applicazione

3.1.         I presenti T&C si applicano a tutti gli Utenti che interagiscano attivamente con la piattaforma, utilizzando una o molteplici funzioni della Pagina quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo like, commenti, pubblicazioni e condivisioni di contenuti (di seguito le “Interazioni”).

3.2.         Le Interazioni degli Utenti comportano l’accettazione implicita dei T&C in quanto sono da considerarsi comportamenti concludenti ai sensi dell’articolo 1327 codice civile (di seguito i “Comportamenti Concludenti”).

3.3.         Gli Utenti hanno diritto di recedere in qualsiasi momenti dai T&C, disattivando la funzione Like e cessando qualsiasi forma di interazione con la Pagina.

3.4.         Gli Utenti devono avere necessariamente, e utilizzando la piattaforma dichiarano di avere, un’età superiore a 14 anni, corrispondente alla soglia di imputabilità penale prevista all’articolo 98 c.p. Per quanto riguarda i profili civilistici, la responsabilità relativa all’integrazione civili commessi da soggetti aventi un’età inferiore ad anni 18, è addebitata a coloro che esercitano la responsabilità genitoriale ai sensi di legge.


4.     Regole di comportamento

4.1.        Condotte contrarie al decoro e all’ordine pubblico

4.1.1.     Gli Utenti sono invitati e devono mantenere un comportamento decoroso e corretto nei confronti degli altri Utenti, nonché, del personale della Società dedita alla community (di seguito il “Community Managament”).

4.1.2.     Pertanto, gli Utenti si impegnano ad astenersi dall’assumere comportamenti potenzialmente pregiudizievoli nei confronti di soggetti terzi e di Utenti, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo, i) l’utilizzo di un linguaggio scurrile, ii) la condivisione di materiali contrari al comune senso del pudore ovvero, iii) contrari all’ordine pubblico (di seguito tutte “Condotte vietate”). Ciò, consente di mantenere un clima di positivo confronto nella Pagina, e di evitare la commissione di condotte potenzialmente rilevanti sotto il profilo penale.

4.2.                  Contenuti offensivi e discriminatori

4.2.1.     Gli Utenti devono astenersi dal pubblicare e condividere sulla Pagina, tramite qualsiasi forma di interazione: i) espressioni e qualsiasi tipologia di contenuto discriminatorio per motivi di sesso, razza, religione, lingua, opinioni politiche, condizioni personali o sociali; ii) espressioni o qualsiasi tipologia di contenuto offensivo o pregiudizievole alla reputazione altrui (di seguito  tutti i “Contenuti Vietati”) rivolta nei confronti di i) altri Utenti, ii) di terzi, a prescindere della natura di persona fisica o giuridica, estranee alla Pagina e della medesima Società compreso il Community Management (di seguito tutti “Soggetti Terzi”);

4.2.2.     Tali contenuti sono vietati al fine di prevenire l’integrazione di illeciti di natura civile, amministrativa o penale, pregiudizievoli nei confronti di Soggetti Terzi.  

4.3.                  Flooding

4.3.1.       Gli Utenti devono astenersi in quanto espressamente vietato, dal trasmettere a grande velocità una serie di messaggi o pacchetti, anche aventi lo stesso contenuto, ovvero, il continuo abuso di messaggi non pertinenti alla Pagina, quali ad esempio messaggi commerciali (c.d. “Flooding”). Ciò al fine di compromettere in tal modo il regolare utilizzo della Pagina da parte degli Utenti.

4.4.                  Informazioni relative all’assistenza tecnica

4.4.1.     Il Community Management è qualificato esclusivamente per fornire alcune risposte di base relative all’assistenza tecnica o a domande generiche sui prodotti.

4.4.2.     Gli Utenti prendono atto che le richieste relative a problematiche hardware/software verranno reindirizzare al nostro Customer Support ufficiale, per garantire una gestione efficiente dei vari casi.

4.5.                  Contenuti in violazione di diritti di terzi e privacy

4.5.1.     Gli Utenti garantiscono di detenere i diritti di proprietà intellettuale dei contenuti dagli stessi pubblicati sulla Pagina, e si impegnano ad astenersi dal pubblicare materiale che siano in violazione i) dei diritti di proprietà industriale (es. marchi) e ii) del diritto d’autore (copyright) detenuti da Soggetti Terzi e iii) del diritto d’immagine salvo espressa autorizzazione scritta del titolare del diritto.

4.5.2.     Gli Utenti si impegnano a non pubblicare immagini raffiguranti soggetti minorenni, soprattutto senza l’autorizzazione dei soggetti esercenti la responsabilità genitoriale.

4.5.3.     Gli Utenti devono astenersi dal pubblicare contenuti in violazione del diritto alla privacy di Soggetti Terzi, in ottemperanza alla normativa vigente in materia di privacy, come previsto dal General Data Privacy Regulation (2016/679) così come recepito dal Dlgs. 196/2003.


5.     Sanzioni

5.1.                  Nell’ipotesi in cui si accerti direttamente o a seguito di segnalazione di Soggetti Terzi, la commissione da parte di Utenti di uno o più comportamenti vietati ai sensi dell’articolo 4, il Community Management ha la facoltà di diffidare l’Utente trasgressore dal reiterare ulteriori condotte di tale natura.

5.2.                  Qualora, si ritenga la violazione di quanto previsto all’articolo 4, di  gravità tale da pregiudicare i) il regolare utilizzo della Pagina, nonché, i diritti di altri Soggetti Terzi a qualsiasi titolo, il Community Management ha il diritto di: i) segnalare a Facebook il profilo dell’Utente che ha commesso il comportamento vietato (di seguito il “Profilo”); ii) bloccare il Profilo impedendo all’Utente di vedere i contenuti della Pagina, nonché, di interagire con la medesima; iii) di segnalare la condotta alla competente Autorità Giudiziaria; iv) rimuovere a suo insindacabile giudizio il contenuto e il commento in violazione, senza comportare alcun pregiudizio all’Utente.


6.     Obbligo di Manleva

6.1.                  L’Utente che ponga in essere le condotte di cui all’articolo 4, si impegna a manlevare e tenere indenni sia la Società sia il Community Management, da tutte le azioni e pretese avanzate da Soggetti Terzi nei confronti della Società, e conseguentemente si accolla tutte le spese eventualmente sostenute dalla Società per la relativa difesa.

6.2.                  L’eventuale tolleranza da parte del Community Management di eventuali condotte che risultino in violazione di quanto previsto all’articolo 4, non deve essere intesa come accettazione implicita di tali comportamenti, e non comporta rinuncia alcuna ai diritti e alle facoltà scaturenti dai presenti T&C e dalla legge.

 

7.     Diritti di Proprietà Intellettuale e Diritto d’Autore

7.1.                  Tutti i contenuti della Pagina sono di proprietà della Società la quale detiene integralmente tutti i diritti di proprietà intellettuale, così come definiti dal Codice della Proprietà Industriale (D.lgs. 30/2005).

7.2.                  L’utilizzo della Pagina non conferisce agli Utenti alcun diritto d’uso e di utilizzazione economica sui contenuti di OPPO, ad eccezione dalle funzionalità consentite dalla Pagina.

7.3.                  Pertanto, salvo espressa autorizzazione scritta di OPPO o del titolare del diritto di proprietà intellettuale, è espressamente vietata la riproduzione, distribuzione, estrazione di copia, trasmissione, caricamento del contenuto in server con la metodologia “mirroring”  memorizzato nel sistema di recupero delle informazioni, o altrimenti utilizzato per scopi commerciali (a condizione, tuttavia, che tale uso non includa alcuna revisione del contenuto e le note sul copyright e altri avvisi di proprietà siano conservati nella stessa forma e nello stesso modo dell’originale).

 

8.     Marchi

8.1.                  Il Marchio OPPO è di proprietà di una società del gruppo OPPO” e sono legittimamente utilizzati dalla Società in forza di regolare licenza d’uso. È espressamente vietato espressamente l’utilizzo e la disposizione del marchio senza l’esplicita autorizzazione scritta della Società.

 

9.     Correttezza dei contenuti

9.1.                  La Società si impegna a pubblicare informazioni complete, veritiere ed accurate, impegnandosi altresì a modificare in qualsiasi momento i contenuti disponibili relativi alla Società, adottando la diligenza necessaria per perseguire tali finalità.

9.2.                  I contenuti pubblicati sulla Pagina devono ritenersi a titolo informativo e rappresentativo, potendo discostarsi dal reale.

 

10.  Legge applicabile e foro competente

I presenti T&G sono regolati dalla legge italiana.

Vi ringraziamo per l’attenzione che siamo certi dedicherete al rispetto di queste regole generali di comportamento.

Il team OPPO Italia